Quando voglio bene a Qualcuno

che strano.
mi sono accorta di una cosa, quando voglio bene io realizzo, quando mi affeziono,
quando sento che quella persona ha preso definitivamente posto a sedere,
ne immagino sempre il cuore.

C U O R E
Quella pera capovolta, sempre grande quanto il tuo pugno, rivestista di muscolo, completa di vasi sanguigni  e ventricoli.
Proprio lì-protetta dalla gabbia toracica- palpitante e sanguinante
la vedo pulsare, battere.
e allora so che quella persona è viva, esiste davvero e so che l'Amo.

il tuo l'ho immaginato, stanotte.

25 comments
  1. sticazzi perché non è dedicato a te 😛

  2. sticazzi!

  3. basta dare il culo al produttore della casa discografica…

  4. mh, interessante, e a quanto ammonterebbe?
    ma c'e' qualche clausola come il dover passare una notte in una casa infestata per esempio?

  5. si presuppone una certa ereditarietà…

  6. ma ho detto la cugina, mica lei, che ne sai com'e'?
    io lo so perche' la conosco siamo amici di famiglia da tempo immemore.
    con la cugina dico, non con lei.

  7. ok grazie, ma io per sicurezza vado a sfregiarmi la faccia lo stesso.. 😛

  8. pari la cuggina di evril lavign.
    e' un complimento ovviamente.

  9. un cuore che batte, batte(ndo) mi ricorda quant'è vera l'esistenza…

  10. Devi rimettere a posto il blog per scrivere di nuovo?
    Speriamo presto.

  11. Non riesco ad avere quest'immaginazione .
    Deve essere interessante.

  12. meglio, sarai pelle e ossa…

  13. ecco lo sapevo, ora mi è venuta fame

  14. allora mi sa, che l'ho visto…

  15. Vedere, non solo immaginare.
    Immaginare talmente forte da vedere.

  16. che cosa strana. 😀

  17. io immagino i suoi occhi guardarmi mentre muoio

  18. bella questa cosa…
    immaginare…
    che è ben diverso da sognare…

  19. una roba da macelleria, se macella er core, bello però, davvero, dovresti correggre "probrio", sempre se ti va

  20. Lo hai sognato, non ti resta che viverlo.
    Purchè, a differenza del sottoscritto, non viva di sogni.

  21. io vivo del suo respiro…

  22. quando mi accorgo di voler bene a una persona io mi chiedo a cosa posso architettare per sorprenderla. Amo fare sorprese, sarò anche sdolcinata, ma m piace. Io sono sempre quella dei grandi gesti teatrali.

  23. ti voglio bene titti!!!!!

  24. …a te come succede?

  25. bello…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *