Quando Per Ridere Devo Farmi Il Solletico

…e penelope bussò.
così mi ritrovo a fare e disfare bagagli.
e fare e disfare tele.
e mi sento un po' Tessitrice
anch'io.

Certi giorni mi sento proprio così, storta.
non ho voglia di ridere anche se ce ne sarebbe il motivo, non ci riesco.
penso troppo.
odio questa cosa di me.
troppi pensieri, troppi inganni, troppi danni.
sembra un proberbio, invece è la mia paranoia.
Ma io non cambio.
convinta del fatto che se è vero che prima o poi tutti i nodi vengono al pettine, certi nodi il pettine lo rompono.
E allora non resta che passare a delle contromisure, quelle spicciole, quelle a cui possono arrivare tutti.
e Zac zAc, tocca alle forbici dare un taglio.
Questo mi rende triste, odio dover ricorrere a questi mezzucci, sono soluzioni risibili, non mi fido del <&lt;Tutto&amp;Subito&gt;&gt;.
così sarebbe troppo facile,
e io le cose facili non me le concedo.

…ed  è un malessere che striscia sulla mia schiena, so cos'&egrave; e mi vengono i brividi.

il mio desiderio di fuga ritorna
Chiaro, Conciso, Invitante.
<&lt;ma perchè non cambi?>&gt;
<&lt;non è così facile.>&gt;
<&lt;fingi di essere cambiata allora.>&gt;
Non credo che ci riuscirei, cazzo!
se non fossi stata me stessa, sicuramente sarei stata qualcuno con le stesse attitudini.
se una cosa ce l'hai nell'anima, allora difficilmente te ne puoi disfare.
difficilmente potrai dire: <&lt;via, sciò! pussa via…!!>&gt;
perchè è parte di te, è parte di ogni fibra del tuo essere,
perchè è lei insieme alle altre milioni di piccole cose ad essere te.

sommariamente affranta ed infinitamente triste…
  sembro  uno specchio senza riflesso.

11 comments
  1. mi ritrovo molto anche io nelle tue parole.!!!! diciamo che penso troppo anche io,,come te e con il passare del tempo mi sono veramente reso conto che poi tanto non e' una bella cosa!
    in bocca al lupo
    bel blog!
    seb

  2. E' una condizione esistenziale: non sempre si deve essere tristi, non sempre si deve essere felici. L'importante è saper equilibrare (nei propri termini) le due emozioni.

    Grazie della visita e del commento! ^^

  3. Sembra quasi che mi hai sbirciato nella testa..

  4. touchè Topper, touchè! 🙂

  5. In realtà cambi ogni giorno, lo hai detto tu stessa che certi giorni ti senti così. Ma ci sono gli altri e nessun giorno è uguale all'altro.
    Oggi sono sicuro che sei allegra. E se sbaglio, vorrà dire che lo sarai domani. E se sbaglio ancora vorrà dire che mi devo fare i cazzi miei.

  6. "se è vero che prima o poi tutti i nodi vengono al pettine, certi nodi il pettine lo rompono."
    Già…
    E non c'&egrave; attack che tenga per riaverlo come era prima.
    Tutti i paradisi sono paradisi perduti.

  7. ti svelo un segreto. Se una cosa ce l'hai nell'anima ce l'hai e non puoi disfartene.
    A dirla tutta sarebbe un sacrilegio disfarsene, qualunque cosa sia proprio perchè è tua, sarebbe un po' come rinnegare te stessa.

    Parlavo di vie facili.
    Se una cosa ce l'hai nell'anima non puoi disfartene. Non resta altro che comprenderla, conoscerla e magari, perchè no,  farci amicizia.

    C – M

  8. si, mi hai strappato un sorriso, ma non per  aver letto del sarcasmo del vigile ma per il tentativo… grazie 🙂

  9. Ciao 
    Come prima cosa desidero farti ridere se ci riesco ti lascio poi un commento.
    Sii sincera, però, dimmi se ti ho fatto ridere. Ti racconto una barzelletta:

    "Una signora in macchina vicino ad un incrocio, chiede ad un carabiniere: -Scusi, come faccio ad andare al cimitero? – Basta passare con il rosso!"
    Ahahahahahah!!!!

    Cordialità.

  10. questo è un blog, non smettere mai di pensare e non smettere di scrivere che c'&egrave; bisogno anche di posti così!!!

  11. Povere noi pensatrici..ci ritroviamo a fare le paranoie su tutto e tutti per poi, probabilmente, assistere al tripudio degli idioti senza testa!
    Non mi interessa, secondo me il gioco vale la candela. E sono contenta, tuttavia, di essere così. E tu?
    Cerca di star su.
    Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *