s…civola

 “Penelope è fatta per l’attesa, lei è nata per aspettare l’errante, io sono Penelope.
dissi.
“si, ma da lei ulisse alla fine ritorna.
disse un coniglio

Fu così e così sarà, per sempre.
per sempre comodamente, le scale a chiocciola continuano a girare su stesse.
è stato scritto così da poter essere letto e riletto, all’infinito.
Succede e succederà sempre.
e il cuore esplode e gli occhi piangono e stringi i denti e serri i pugni.
per un male vecchio come il mondo.
non si può sfidare il Destino,
Dicono che non puoi.
  L’amore che non torna è quello che non si dimentica, 
perde colore poco a poco finché non ne rimane che una foto ingiallita.
diventerà polvere, ma quando lo diventerai anche tu.
non è stato possibile afferrarti, 
s…scivoli.
 Forse il posto che avevo disegnato per te non era abbastanza accogliente o forse avrei dovuto lasciarlo vuoto per permetterti di sistemarlo come piace a te.
tsk, quando si dice idealizzare!
non resta che aspettare a tempo perso, con il cuore libero e la mette ricettiva.
tanto qualcuno anche se di passaggio arriva sempre.
arriverà qualcuno ancora, giusto o sbagliato che sia.

un’altra tacca sull’elemetto che dovrebbe proteggermi ma che mi stringe troppo la testa e mi fa delirare.

 la speranza è l’ultima a morire, lo so.
Ma la speranza è l’ultima a morire proprio perché prima lascia morire Te.

rimarrà per sempre un “ti voglio bene”che non ha bisogno di una risposta.
che esiste unicamente perché tu esisti, inesorabile come il destino padrone.
e io mi sento così patetica, così inutile, dilaniata dal dolore.

2 comments
  1. Fiuuu, all'ultimo mi sono ricordato di vedere se avessi messaggi privati su splinder… Recupero il tuo blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *