Scrivere di peccati e non di tragedie.

Non ti vuole.
Non ti vuole.
Non ti vuole.
Non ti vuole.
Non ti vuole.
Non mi vuole.

Fine,
      Punto,
               Basta.

Resistere ancora sarà la tua rovina,
e tu devi vivere per altre cose. 
Non sei fatta per quello,
accettalo e vivrai meglio.

Sarai felice, te lo prometto.

Felice come possono esserlo quelli come te, ovvio.
quelli maledetti fin dalla nascita.

evita i sacrifici inutili, evita i rimpianti o peggiorerai la situazione.


si, può andare anche peggio di così.

non ci credi?

provare per credere, continua così e lo vedrai.



senza speranza alcuna, un martirio ad oltranza si consuma.

Sindrome

Quando tutto questo crollerà,
…scenderà di corsa diecimila scalini, 
poco prima che tutto precipiti,
 e ne uscirà indenne.

e quello che sento è un peso.
il peso di mille macigni,
il peso di mille blocchi di marmo,
il peso di tutto il materiale che è servito a costruire la mia fortezza.
il peso di tacchi a spillo lucenti che calcano sulla pelle calda.

…aspetta di nuovo qualcosa Penelope.
aspetta alla finestra,
immaginando le scie dei venti che portano profumi che non annuserà mai.
niente è stato tessuto, non ce n’è stato il tempo.
niente è stato scucito, non ce n’è stato il cuore.

Impugnerà una spada invisibile e si scaglierà contro chi si avvicina nella sua direzione.

Amico o Nemico che sia.